Yurchenko fortunati un po ‘ di più

Ha deciso di andare in Germania in giovane età, rifiutando di rimanere in affitto «» – effettivo farm club «Minatore», in cui un sacco di talenti, non rientrano nella base della squadra di donetsk. Yurchenko non ha promesso nulla di buono. Per esempio, allontanò in fretta, non è chiaro il livello di «Bayer». Ma in questa stagione il 21-year-old centrocampista riacquista la fiducia di Roger Schmidt, che compare per la sostituzione in partite di Bundesliga e coppe europee, e regolarmente parlando in Coppa di Germania. Considerando come «farmacisti» in grado di lavorare con i giovani, in buone futuro Yurchenko non c’è dubbio.

4. Admir Mehmedi

Nel 2012 Yuri Semin ha deciso di rinforzare la linea offensiva di kiev «Dinamo», invitando poco conosciuto in Europa, ma e ‘ bello che in «Zurigo» Admira Mehmedi. È vero, tune up a Kiev Mehmedi e non è riuscito. In 25 partite, condotti nell’ambito di «Dinamo», ha segnato solo un gol. L’allenatore si fidava posto sui fianchi Guseva e Yarmolenko, che ha dimostrato un eccezionale potenziale e ha promesso di essere la stella della squadra in prospettiva. Era ancora il brasiliano Dudu e il serbo , anche preferiscono agire sul bordo di attacco. Alla fine, fermandosi a Kiev solo per un anno e mezzo, Mehmedi decide di chiedere la guida del club di lasciarlo andare in affitto. Interessato svizzero «Friburgo», che in Bundesliga stelle dal cielo non poteva arrivare. D’altra parte, «i Brasiliani di Breisgau» potrebbero fornire Mehmedi una pratica di gioco, che gli mancava.

Già la prima stagione in «Friburgo» non ha lasciato la guida del club tedesco è dubbio che vale la pena di riscattare il contratto dello svizzero. Per 32 partite fianco l’attaccante ha colpito il cancello rivali 12 volte. Nella prossima stagione «Friburgo» volato in seconda Bundesliga, anche se Mehmedi di nuovo in mente, apparendo sul campo in 28 partite. Cadere in classe insieme con la squadra non gli è dovuto. È arrivata la richiesta di trasferimento da parte del Bayer leverkusen, che ha perso coreano Sona, Josip e Gonzalo Castro, ma perché aveva bisogno di sangue fresco per la scuola media e attacco linea. Naturalmente, mentre Mehmedi impressionante non è così, come Chicharito, ma ha già all’attivo 17 partite in gran parte, riuscendo a segnare due gol e dare quattro assist.

3.

Il brasiliano si trasferì nel 2013 in «Dinamo» in stato leader del muro di berlino «Hertha», per il quale ha speso più di 140 ca partite. Trequartista affascinato prospettiva apparizioni in Champions league, habitué di cui è stato kiev club. «Gert», ahimè, lottare per un posto nella zona più prestigiosa. non poteva.

Attesa del trasferimento sono stati enormi, ma di affari a Kiev il brasiliano è andato storto. Che Yuri Semin sul coaching ponte Oleg Blokhin ha dimostrato incapacità di lavorare con talentuosi calciatori, che non rientrano nella sua visione di gioco. Dopo soli 13 minuti di partite per la «Dinamo» per sei mesi ha deciso di tornare in Bundesliga, dopo il passaggio in Schalke in prestito. A Gelsenkirchen ancora visto il talento del centrocampista – in 16 partite e ha segnato due gol e ha fatto cinque assist. Al termine della stagione ha riacquistato la Dinamo «Borussia». Parlare dell’importanza di un brasiliano per la squadra fino ad oggi, forse, non vale la pena. Su di esso poggia l’intero attacco «stalloni». Impressionante e statistiche – in 82 partite per il Gladbach ha segnato 32 gol in 18 .

2. Henrikh Mkhitaryan

Passando da un modesto e ora inesistente donetsk «Metalmeccanico» in «Minatore», henrikh Mkhitaryan serio rischio, infatti, era ben noto che Mircea Lucescu in attacco linea si basa solo sulla brasiliani. Armeno, tuttavia, ha fatto eccezione. E ‘ diventato il cervello della squadra, è giunta fino ai quarti di finale di Champions League. Nella stagione 2012/2013 di «Minatore» prevedevano un passo avanti in Champions league, perché poi in squadra insieme con Mkhitaryan si sono esibiti Douglas Costa, Fernandinho, Luiz Adriano e Willian, ormai famose in tutta Europa. Ma l’incontro a 1/8 di finale di CHAMPIONS league contro la maglia del Borussia dortmund, non ha permesso di «minatori» passare sopra. Il borussia apprezzato gli sforzi di Mkhitaryan, offrendogli in estate andare nella loro composizione. L’importo a 27,5 milioni di euro, che ha dovuto pagare il «Minatore», i tedeschi non sono affatto confuso.

Partner: Confronto bookmakers e anche la pagina opinioni sui casinò ma anche il nostro nuovo partner pagina